Translate

giovedì 22 marzo 2018

R. STAMPA / M5S, FLORES D'ARCAIS: PAZZI AD APPOGGIARE BERLUSCONI


GIOVEDÌ 22 MARZO 2018 07.53.07

R. STAMPA / M5S, FLORES D'ARCAIS: PAZZI AD APPOGGIARE BERLUSCONI

R. STAMPA / M5S, FLORES D'ARCAIS: PAZZI AD APPOGGIARE BERLUSCONI (9Colonne) Roma, 22 mar - "Ragionate e siate coerenti", "penso che siano pazzi a fare uscire dall'angolo Berlusconi", "finché i 5Stelle trattavano con il centrodestra come forma di pressione per costringere il Pd a non fare Ponzio Pilato poteva tatticamente avere un senso, ma ora hanno ridato la palla a Berlusconi", "in questi 5 anni in cui li ho votati, eccetto che alle ultime politiche in cui ho votato Potere al popolo, non ho mancato certo di criticarli. A volte sono state critiche durissime. Ora li giudicherò in base alle scelte che faranno". Così Paolo Flores d'Arcais, direttore di Micromega, in una intervista a Repubblica, si schiera contro l'accordo tra M5S, Berlusconi e Lega. E precisa: "È un suggerimento. Esattamente come un altro di dieci giorni fa. Un suggerimento non richiesto. Nel primo suggerivo che facessero la 'mossa del cavallo', spiazzando tutti: proporre al capo dello Stato un incarico a una personalità tipo Gustavo Zagrebelsky o Tomaso Montanari. I quali poi avrebbero dovuto scegliere i ministri fuori dai partiti. Così mostrando che i 5Stelle tengono al programma e non alle poltrone e che l'Aventino del Pd suicida". Inoltre sottolinea: "C'è una girandola di voci convergenti sull'accordo per le due Camere. Significa che il Caimano sceglierà il presidente del Senato, cioè la persona che sostituisce il presidente Mattarella in caso di impedimento. E nella terna di Berlusconi c'è addirittura Gasparri. Io pensavo che fosse uno scherzo da prete". (red) 220753 MAR 18    

Nessun commento:

Posta un commento