Translate

venerdì 11 maggio 2018

Lite in carcere cinque agenti restano feriti - Rissa in carcere, cinque agenti feriti

Lite in carcere cinque agenti restano feriti - Rissa in carcere, cinque agenti feriti


S. BONA ¦ A PAGINA 22 Lite in carcere cinque agenti restano feriti Rissa in carcere, cinque agenti feriti Un detenuto si scaglia contro le guardie e le manda all'ospedale. I sindacati: «Fornire i poliziotti di spray e pistole Taser» Cisl segnala che l'istituto di Santa Bona è inadeguato perché in reparto ogni addetto alla sicurezza controlla in media 35 reclusi l la abbattuto con una testata l'agente di polizia penitenziaria che lo stava sorvegliando durante il colloquio con i familiari, e gli ha rotto il setto nasale. Poi si è scagliato contro quattro suoi colleghi in divisa e ha spediti all'ospedale a suon di calci e pugni (per loro prognosi dai cinque ai quindici giorni). La loro colpa? Avergli proibito di introdurre alcuni medicinali portati dai familiari durante il colloquio senza rispettare i controlli di rito. L'episodio, che si è verificato mercoledl attorno alle 16 con un detenuto della Guinea per protagonista, ha riacceso la polemica sulla sicurezza nella casa circondariale di Santa Bona a Treviso, con Cgil e Cisl a chiedere dispositivi anti aggressione per gli agenti e Sappe (sindacato di polizia) a lamentare la cronica carenza di personale e le condizioni in cui è costretto a operare. «Il detenuto non è nuovo a questo genere di comportamenti, e avrebbe bisogno di un supporto psichiatrico specializ7ato» spiega Giovanni Vona, segretario per il Triveneto di Sappe, riferendosi all'aggressore, già condannato per lesione, rapina e danneggiamento (fine pena 2025). «Mercoledì i suoi familiari avevano portato alcuni farmaci, ma non è possibile introdurli senza prima un accurato controllo. Quando i poliziotto lo hanno fatto presente, lui ha reagito assestando una testata al primo, e innescando una zuffa con tutti gli altri. Per calmarlo ci sono voluti i rinforzi, in pratica tutti gli altri agenti dell'area colloqui». I cinque poliziotti feriti (quattro in maniera lieve, uno con la rottura del setto nasale) si sono recati con mezzi propri al pronto soccorso del Ca' Foncello. ....................