Translate

domenica 1 aprile 2012

L.ELETTORALE:PARISI A VIOLANTE,INNANZITUTTO LA CREDIBILITA'

L.ELETTORALE:PARISI A VIOLANTE,INNANZITUTTO LA CREDIBILITA'

(ANSA) - ROMA, 1 APR - "Dispiace vedere un dirigente
autorevole come Luciano Violante costretto a balbettare di
fronte alle domande riferitegli dal giornale del suo partito su
legge elettorale e dintorni": lo dice Arturo Parisi criticando
la linea dell'ex presidente della Camera.
"Il suo imbarazzo - osserva - sarebbe tuttavia minore se
fosse credibile che 'non c'Š nessuna bozza ma solo ipotesi' e
non invece, come Š stato detto con l'esultanza dei media e delle
massime cariche della Repubblica, un accordo e un impegno dei
tre segretari della maggioranza. Il suo imbarazzo sarebbe poi
ancora minore se Violante potesse dire che al tavolo al quale ha
rappresentato il Pd, lui ha esposto e difeso con passione la
posizione ufficiale del partito, e non invece la linea che, al
seguito di D'Alema, sostiene da sempre".
Secondo Parisi "dice bene Violante: oggi la priorit… Š
'ricreare un sistema di fiducia nei partiti'. Sembra tuttavia
dimenticare che Š proprio la perdita di credibilit… delle
dirigenze di partito la causa della sfiducia che lui vorrebbe
superare. Ripeta perci• Violante a voce alta che le notizie
sull'accordo e sugli impegni presi da Bersani con Alfano e
Casini sono solo ipotesi. Gi… cos avr… dato un contributo
all'arresto della sfiducia nei partiti e non invece ad un suo
ulteriore aggravamento. La legge elettorale conta, ma prima di
tutto c'e' la credibilit…".

(ANSA).

FRE
01-APR-12 18:35 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento