Translate

venerdì 3 gennaio 2014

Botti: medici Bambino Gesu' salvano occhio a bimbo ferito


Botti: medici Bambino Gesu' salvano occhio a bimbo ferito
Operato nella sede Palidoro. Colpito da scheggia in Calabria
(ANSA) - CATANZARO, 3 GEN - I medici della sede Palidoro
dell'ospedale pediatrico Bambino Gesu' hanno salvato l'occhio ad
un bambino ferito in Calabria dallo scoppio di un botto la notte
di Capodanno. Lo rende noto la stessa struttura in un comunicato
pubblicato sul proprio sito web.
Il bambino, di dieci anni, e' stato accompagnato dai genitori
nell'ospedale di Cosenza con una ferita all'occhio provocata da
una scheggia luminosa. I medici hanno subito contattato il Dea
del Bambino Gesu' di Roma. Il dott. Paolo Capozzi e i medici
della divisione oculistica hanno quindi deciso l'immediato
trasferimento del piccolo. A Roma il bambino e' stato sottoposto
ad esami che hanno evidenziato che la cornea era aperta in due e
la sclera gravemente lesionata nella parte inferiore. Il piccolo
e' stato quindi trasferito nella sede Palidoro dove Capozzi,
insieme alla dottoressa Paola Valente e dall'equipe della
Divisione, ha iniziato un intervento chirurgico durato tre ore.
"Siamo riusciti a non enucleare il bulbo - ha detto il dott.
Capozzi - e l'operazione ne ha salvato l'anatomia, almeno da un
punto di vista estetico, e speriamo anche la funzionalita'. Gli
accertamenti dei prossimi giorni ci diranno che danni ha avuto.
Ma, sostanzialmente, l'occhio e' salvo".
Il bambino restera' ricoverato a Palidoro. ''Efficiente come
sempre - e' scritto nella nota - la collaborazione con Roma, ma
una volta di piu' si puo' comprendere come la presenza di una Tac
anche a Palidoro costituisca una priorita'''.
"Le ferite perforanti come questa - ha detto Capozzi - sono
le piu' gravi urgenze oculistiche, non solo in questo periodo
dell'anno. Noi ne siamo consapevoli ed e' per questo che siamo
stati pronti ad effettuare un intervento cosi' delicato con tanta
tempestivita'". (ANSA).

COM-SGH/FLC
03-GEN-14 17:05 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento