Translate

lunedì 28 novembre 2016

REFERENDUM. DE PETRIS: DA FT E POTERI FINANZIARI CAMPAGNA DI TERRORE




REFERENDUM. DE PETRIS: DA FT E POTERI FINANZIARI CAMPAGNA DI TERRORE
(DIRE) Roma, 28 nov. - "A una settimana dal referendum gli amici
altolocati di Renzi si scatenano cercando di far vincere il Si'
con una campagna di terrore. Non parlano solo con articoli come
quello del Financial Times di oggi, che minaccia l'apocalisse
bancaria se la riforma verra' bocciata, ma anche e soprattutto
con manovre finanziarie che mirano palesemente a creare un clima
di panico e a condizionare cosi' il voto". Lo afferma la
capogruppo di Sinistra italiana al Senato Loredana De Petris,
presidente del gruppo Misto.
"Sono anni ormai- prosegue De Petris- che le Borse e lo spread
vengono usati per costringere tutti ad andare nella direzione
scelta dai poteri finanziari. È un gioco scoperto e non credo che
stavolta restera' nel suo intento ricattatorio".
"Mi chiedo pero'- conclude la senatrice di Sinistra italiana-
con quale faccia tosta Renzi continui a raccontare che il voto
per il Si' e' un voto contro la Casta quando a sostenerlo ci sono
tutti i poteri economici e finanziari".
(Com/Vid/ Dire)
13:09 28-11-16
NNNN