Translate

venerdì 19 luglio 2013

SALUTE: PASSI AVANTI VERSO PILLOLA CHE POTREBBE SOSTITUIRE SPORT


ZCZC
ADN0220 3 CRO 0 ADN CRO NAZ

SALUTE: PASSI AVANTI VERSO PILLOLA CHE POTREBBE SOSTITUIRE SPORT =
DUE STUDI SU RIVISTE SCIENTIFICHE, MA OBIETTIVO E' DARLA A CHI
NON PUO' FARE MOVIMENTO

Roma, 19 lug. (Adnkronos Salute) - Stop a sudore e fatica. Un
giorno forse potremmo dirlo e ottenere gli stessi risultati di lunghe
sessioni in palestra, semplicemente ingoiando una pillola. Che
andrebbe ad agire sui muscoli e sul metabolismo, garantendo lo stesso
risultato dell'attivita' fisica. Ci stanno lavorando, con risultati
sempre piu' promettenti, scienziati americani, evidenzia il 'New York
Times'. Su questo tema sono stati infatti appena pubblicati due studi,
il piu' incoraggiante su 'Nature Medicine', che aggiungono dati a
quello gia' apparso l'anno scorso su 'Nature'.

In questa nuova indagine, i ricercatori dello Scripps Research
Institute di Jupiter, in Florida, riferiscono che un composto da loro
creato e iniettato in topi obesi ha aumentato l'attivazione di una
proteina chiamata Rev-Erb, nota per controllare parzialmente i ritmi
circadiani e l'orologio biologico interno degli animali. I roditori
trattati hanno perso peso, anche se alimentati con una dieta ricca di
grassi, e sono migliorati anche i loro livelli di colesterolo.
Inaspettatamente, poi, gli stessi topi hanno iniziato a utilizzare
piu' ossigeno durante il giorno e a consumare circa il 5% in piu' di
energia rispetto agli animali non trattati, anche se non facevano piu'
movimento. Il farmaco, a quanto pareva, e' come se li stesse
'allenando', senza fatica. (segue)

(Bdc/Zn/Adnkronos)
19-LUG-13 11:58

NNNN
SALUTE: PASSI AVANTI VERSO PILLOLA CHE POTREBBE SOSTITUIRE SPORT (2) =

(Adnkronos) - Nel secondo studio, pubblicato su 'PLoS Biology',
gli scienziati della Washington University School of Medicine di St.
Louis hanno cercato di replicare lavori precedenti che dimostravano
come grandi dosi di resveratrolo, la sostanza chimica che si trova in
abbondanza nel vino rosso, aumentino la creazione di nuovi mitocondri
nelle cellule muscolari, imitando in questo modo l'esercizio aerobico.
Ma la brutta notizia e' che a dosi molto alte questo composto puo'
avere effetti tossici.

Eppure il sogno di non fare sforzi per mantenersi in forma
rimane. "So che ci sono probabilmente un sacco di persone che
preferirebbero" una pillola piuttosto che correre per chilometri, dice
uno degli autori, "ma l'obiettivo fondamentale delle nostre ricerche
e' aiutare coloro che non possono fare attivita' fisica, non quelli
che si rifiutano di muoversi. L'attivita' fisica ha tanti benefici per
la salute e nessun farmaco puo' ricrearli". Il che significa che una
buona passeggiata o nuotata probabilmente non sara' mai completamente
'riducibile' in forma di pasticca.

(Bdc/Zn/Adnkronos)
19-LUG-13 12:02

Nessun commento:

Posta un commento