Translate

martedì 6 giugno 2017

MAFIA: GENERO BORSELLINO, RIINA NON HA MAI MOSTRATO RESIPISCENZA =





MAFIA: GENERO BORSELLINO, RIINA NON HA MAI MOSTRATO RESIPISCENZA =
Lo sfogo del marito di Lucia Borsellino su provvedimento
Cassazione
Palermo, 6 giu. (AdnKronos) - "La Costituzione e la normativa
sovranazionale riconosce ad ogni detenuto il diritto ad un trattamento
dignitoso. Questo non significa necessariamente una morte dignitosa,
quale sarebbe quella fuori dal carcere con il conforto dei propri
familiari". Così, Fabio Trizzino, marito della figlia di Paolo
Borsellino, parlando del provvedimento della Corte di Cassazione. "Per
ottemperare al dettato normativo si potrebbe ad esempio sospendere il
41 bis perché inutilmente afflittivo - dice -E soprattutto con tutte
le cure del caso. La sua restante vita andrebbe quindi gestita in
apposite attrezzate strutture carcerarie e con un regime meno
afflittivo".
"Ciò non contrasterebbe con il nostro sistema costituzionale portatore
di istanze anche retributive che mal si concilierebbero con una sua
scarcerazione - prosegue - Retribuzione giustificata dalla statura di
criminale incallito che mai e poi mai ha mostrato un minimo di
resipiscenza".
(Ter/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
06-GIU-17 12:21
NNNN