Translate

martedì 20 settembre 2011

salute: cardiologo, pochi accorgimenti per cuore in forma

SALUTE: CARDIOLOGO, POCHI ACCORGIMENTI PER CUORE IN FORMA
IL 25 GIORNATA MONDIALE DEL CUORE
(ANSA) - ROMA, 20 SET - Movimento, alimentazione corretta,
niente fumo e un controllo periodico: sono pochi ma fondamentali
gli accorgimenti da adottare per mantenere il proprio cuore in
salute. Lo ricorda Guidalberto Guidi, cardiologo della clinica
Fornaca di Torino e medico fiduciario della Juventus F.C., in
occasione della Giornata Mondiale del Cuore, promossa da World
Heart Foundation, Conacuore, Fic e Fondazione Italiana per il
Cuore e che sara' celebrata domenica 25 settembre.
Per Guidi e' innanzitutto necessario non fumare ''perche' il
fumo ostruisce i vasi sanguigni e questo puo' favorire l'
insorgere di problemi alla circolazione. In secondo luogo, e'
necessario svolgere una moderata ma costante attivita' fisica:
meglio attivita' aerobica, ovvero di resistenza, che determina
un aumento di volume delle cavita' cardiache. Non certo ultima,
una sana alimentazione, quindi una dieta diversificata e ricca
di frutta e verdura''. Un controllo periodico - rileva Guidi -
e' poi indispensabile, in particolare dopo i 30 anni. Il
check-up cardiologico permette di prevenire malattie
cardiovascolari molto diffuse e importanti come l'ipertensione,
l'infarto e l'ictus: prevede, oltre alla la visita specialistica
cardiologica, l'elettrocardiogramma basale e il test da sforzo,
ma anche ecocardiogramma mono-bidimensionale-doppler e color
doppler.
''Fondamentale - aggiunge il cardiologo - e' la
visualizzazione dell'aorta, della radice aortica e del primo
tratto dell'aorta ascendente per escludere la presenza di
aneurismi; dopo i 40 anni ai miei pazienti prescrivo anche l'
ecodoppler delle carotidi (TSA): questi vasi delicati ed
essenziali per il flusso sanguigno e per la circolazione
cerebrale, sono rappresentativi di tutto l'albero
circolatorio''. (ANSA).

NAN-COM
20-SET-11 17:01 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento