Translate

domenica 18 dicembre 2011

Maltempo/ Corpo Forestale: pericolo valanghe sull'arco alpino

Maltempo/ Corpo Forestale: pericolo valanghe sull'arco alpino
Forte o marcato in Valle d'Aosta, Piemonte e Trentino Alto Adige

Roma, 18 dic. (TMNews) - Alta attenzione in montagna, in queste
ore, per la possibilit di valanghe sull'arco alpino. In
particolare, a quanto riferisce il servizio Meteomont del Corpo
Forestale dello Stato, forte o marcato, a seconda delle zone,
il pericolo in Valle d'Aosta, Piemonte e Trentino Alto Adige. In
particolare in Valle D'Aosta, nel settore delle Alpi Graie e
Pennine, il pericolo delle valanghe forte 4 (su una scala di 5)
con una tendenza in aumento a causa dei forti venti e del rialzo
delle temperature durante le ore pi calde della giornata.
L'incremento notevole dello spessore del manto nevoso e la
formazione di nuovi accumuli daranno modo a possibili e numerose
valanghe spontanee di media grandezza e, al di sopra dei 2000
metri, si potranno verificare distacchi di valanghe di grandi
dimensioni a debole coesione e a lastroni di superficie di vario
spessore lungo tutti i versanti e sui pendii aperti, canaloni e
conche.

Ancora, in Trentino Alto Adige, nel settore delle Alpi Venoste,
Ortles-Cevedale, Brenta-Adamello, Dolomiti sud occidentali,
Bondone Baldo, il pericolo delle valanghe localmente marcato
nella zona nord-occidentale del settore. Qui i punti pericolosi
sono oltre i 2000 metri di quota su tutti i pendii molto ripidi e
le zone interessate da recenti accumuli eolici, come canaloni,
zone sottocresta e avvallamenti. Nel resto del settore il
pericolo valanghe moderato. Qui i punti di pericolo sono le
zone sottovento interessate da nuovi e vecchi accumuli eolici.

In Piemonte, nel settore delle Alpi Marittime, Cozie, Graie,
Pennine e Lepontine, il pericolo delle valanghe marcato e
localmente forte al di sopra dei 2000 metri sulle Alpi Cozie,
Graie, Pennine e Lepontine nelle zone di confine.

In Lombardia, nel settore delle Alpi Retiche, Alta Valcamonica
ed Orobie, il grado di pericolo valanghe moderato per
possibili distacchi di piccole valanghe, scaricamenti spontanei o
provocati con forte sovraccarico, ma sale localmente a marcato
nelle zone interessate da significativi accumuli di neve ventata.
La tendenza del pericolo, in generale, in aumento.

Red/Apa

181150 dic 11



Nessun commento:

Posta un commento