Translate

venerdì 9 marzo 2012

TARVISIO: ARRESTATO CONTRABBANDIERE IN FUGA SCAMBIATO DA POLIZIA PER RAPINATORE GIOIELLERIA


TARVISIO: ARRESTATO CONTRABBANDIERE IN FUGA SCAMBIATO DA POLIZIA PER RAPINATORE GIOIELLERIA =
NELLA MERCEDES FINITA IN UNA SCARPATA C'ERANO 780 STECCHE DI
SIGARETTE

Tarvisio (Udine), 9 mar. - (Adnkronos) - Un contrabbandiere in
fuga e' stato scambiato dalla polizia di frontiera di Tarvisio (Udine)
per il rapinatore di una gioielleria. In conseguenza di una cruenta
rapina, avvenuta ieri mattina ai danni di una nota gioielleria nel
centro di Tarvisio, la polizia aveva predisposto una serie di posti di
blocco lungo tutta la fascia confinaria a ridosso della Valcanale. Gli
agenti hanno notato un uomo, le cui sembianze potevano corrispondere
alla descrizione di uno dei rapinatori, che si aggirava a piedi in una
stradina secondaria e gli hanno intimato l'alt. Ma l'uomo e' scappato,
dirigendosi verso l'adiacente zona boschiva. Il lungo inseguimento si
e' concluso con il fermo del fuggitivo, identificato per un cittadino
ucraino di 32 anni.

Di fronte alle contestazioni dei poliziotti, l'ucraino ha negato
di essere coinvolto nella rapina perpetrata nella mattinata. Per
dimostrare la propria innocenza, ha accompagnato gli agenti in una
scarpata, dove era precipitata la sua Mercedes Station Wagon di grossa
cilindrata. E' stato cosi' che da un sommario controllo al veicolo
sono spuntate, celate sotto un telone, 780 di stecche di sigarette di
contrabbando che, evidentemente, lo straniero aveva da poco importato
illegalmente nel territorio nazionale. La scarsa conoscenza dei
luoghi, o piu' probabilmente il tentativo di sottrarsi al massiccio
dispiegamento di polizia in atto nella zona, e' stata probabilmente la
causa che ha fatto uscire la Mercedes fuori strada.

Il contrabbandiere e' stato arrestato, poiche' aveva a suo
carico gia' diversi precedenti per lo stesso reato, e rinchiuso nel
carcere di Tolmezzo. Per recuperare la Mercedes, e' dovuto intervenire
un mezzo agricolo. Le sigarette sono state poste sotto sequestro. Da
quanto trapelato dagli agenti intervenuti, pare che l'arrestato si sia
dichiarato soddisfatto per aver fugato ogni dubbio circa la sua
eventuale partecipazione alla rapina.

(Afv/Ct/Adnkronos)
09-MAR-12 19:56

NNNN

Nessun commento:

Posta un commento