Translate

venerdì 26 ottobre 2018

Desiree, inquirenti: quarto indagato stava progettando fuga



VENERDÌ 26 OTTOBRE 2018 17.01.44
POLIZIA

Desiree, inquirenti: quarto indagato stava progettando fuga

Desiree, inquirenti: quarto indagato stava progettando fuga Oltre cento gli agenti impegnati in operazione di cattura Roma, 26 ott. (askanews) - Il quarto arrestato a Foggia per l'omicidio di Desiree Mariotini sarebbe stato bloccato dagli agenti della Squadra Mobile di Foggia in una delle baracche che si trovano a ridosso del Cara, il centro di accoglienza per richiedenti asilo di Borgo Mezzanone, vicino Foggia. Secondo quanto si è appreso sono stati oltre cento gli agenti di polizia impegnati nell'operazione di cattura dello straniero che, per non farsi riconoscere, si era tagliato i capelli. Gli investigatori, impegnati nelle ricerche, da circa 24 ore avevano concentrato la propria attenzione nella zona di Foggia. In base a quanto è stato riferito l'immigrato aveva in programma una prossima fuga dall'Italia. Nav 20181026T170140Z

Nessun commento:

Posta un commento