Translate

venerdì 26 ottobre 2018

NEWS MINORI-PEDIATRIA. Sigarette, un 15enne su tre fuma

VENERDÌ 26 OTTOBRE 2018 08.06.04
SALUTE

NEWS MINORI-PEDIATRIA. Sigarette, un 15enne su tre fuma

NEWS MINORI-PEDIATRIA. Sigarette, un 15enne su tre fuma A Pisa Simri promuove campagna 'Dai un calcio al fumo' a scuola (DIRE-Notiziario settimanale Minori e Pediatria) Roma, 26 ott. - Si stima che al mondo sono 7 milioni le persone che muoiono per il fumo di sigarette. In Italia sono 90 mila, senza contare che si comincia a fumare prestissimo. Il 30% dei 15enni fuma gia' e qualcuno prova tra gli 11 e i 12 anni. Addirittura 1 bambino su 2 ha un genitore fumatore in casa. Numeri importanti che hanno spinto la Simri a promuovere nelle scuole italiane la campagna 'Dai un calcio al fumo', iniziata nel 2015 a Torino, replicata a Roma, Napoli e a Pisa quest'anno. La presenta Maria Elisa Di Cicco, pediatra dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana ed esponente della Societa' Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili. "La Simri ha deciso di intervenire nelle scuole per incontrare i ragazzi. La prima parte della campagna prevede, infatti, incontri nelle scuole. Noi pediatri, insieme agli specializzandi e ai docenti- procede Di Cicco- cerchiamo di spiegare quali sono i problemi legati al fumo sulla salute. La campagna si chiama 'Dai un calcio al fumo', perche' cerchiamo di descrivere ai ragazzi i corretti stili vita". A Pisa quest'anno "abbiamo incontrato circa 350 ragazzi di quarta, quinta elementare e seconda media presso l'Istituto comprensivo Leonardo Fibonacci- spiega la pediatra- e ringrazio i docenti e la dirigente scolastica per la loro disponibilita'". Impressionante la partecipazione degli studenti: "Hanno fatto tantissime domande, e mettendo insieme le domande piu' frequenti ci ha colpito che non e' mai mancata quella sul 'Perche' vengono vendute le sigarette, visto che e' noto che facciano male?'. Una riflessione molto matura- sottolinea Di Cicco- forse dovremmo parlarne un po' di piu' anche noi". Nella seconda fase della campagna "chiediamo ai ragazzi di elaborare dei cartelloni, dei video o altro, per esporli durante i 3 giorni del congresso. L'ultimo giorno si terra' un incontro con le famiglie nell'Auditorium, a seguito del quale i ragazzi potranno giocare su dei campi da calcio con birilli a forma di sigaretta. Potranno calciare il pallone a buttare giu' le sigarette. Quest'anno- conclude- abbiamo coinvolto una scuola calcio di Pisa (il Pisa Ovest). Dovremmo avere anche dei testimonial di eccezione, ma non sveliamo ancora niente". (Wel/ Dire) 08:05 26-10-18 NNNN 

Nessun commento:

Posta un commento