Translate

venerdì 4 gennaio 2013

Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-19281 ..alcune organizzazioni sindacali della Polizia di Stato lamentano anche con propri comunicati l'inadeguatezza delle uniformi con le quali il personale delle questure è inviato ad effettuare servizi anche rischiosi di ordine pubblico; ..




Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-19281
presentata da
GIAN CARLO DI VIZIA
venerdì 21 dicembre 2012, seduta n.738

DI VIZIA. -
Al Ministro dell'interno.
- Per sapere - premesso che:

alcune organizzazioni sindacali della Polizia di Stato lamentano anche con propri comunicati l'inadeguatezza delle uniformi con le quali il personale delle questure è inviato ad effettuare servizi anche rischiosi di ordine pubblico;

a dispetto della complessità dei compiti affidati e della possibilità di dover sostenere scontri, il personale in servizio d'ordine pubblico è chiamato ad intervenire avendo come unica protezione il casco ed indossando abiti poco pratici, comprensivi anche di giacca, camicia e cravatta, che limitano l'agilità dei movimenti;

parrebbe che la scelta derivi dalla volontà di trasmettere all'opinione pubblica un'immagine più rassicurante delle Forze dell'ordine;

a fronte del beneficio d'immagine, peraltro difficilmente quantificabile, l'opzione operata in materia di uniformi indossate in servizio d'ordine pubblico implica di sicuro maggiori rischi personali per gli agenti;

alcune organizzazioni sindacali della Polizia di Stato si accingono a considerare la possibilità di fornire assistenza legale ai propri iscritti che intendano adire le vie legali contro le autorità di pubblica sicurezza per chiedere il risarcimento dei danni patiti anche a causa dell'inidoneo abbigliamento indossato durante l'espletamento dei servizi d'ordine pubblico -:

quali siano le ragioni che impediscano di far indossare al personale delle questure in servizio d'ordine pubblico abiti più adatti a permettere in condizioni di minore rischio l'espletamento dei propri compiti.(4-19281)

Nessun commento:

Posta un commento