Translate

giovedì 18 luglio 2019

= STORIE MONDO = Hawaii contro mega-telescopio: "E' profanazione" =

GIOVEDÌ 18 LUGLIO 2019 19.00.21

= STORIE MONDO = Hawaii contro mega-telescopio: "E' profanazione" =

(AGI) - Mauna Kea, 18 lug. - Da giorni un migliaio di residenti dell'isola Mauna Kea, alle Hawaii, manifestano contro la costruzione di un grande telescopio sulla montagna piu' alta dell'arcipelago nel Pacifico, in difesa di un luogo considerato sacro. La protesta non accenna a diminuire e nel braccio di ferro in atto tra popolazione e autorita', la polizia ha gia' arrestato una trentina di manifestanti. In piedi, seduti o sdraiati, alcuni di loro si sono incatenati e intonano canti tradizionali, pronti a tutto per bloccare il progetto da 1,4 miliardi di dollari che, secondo loro, profanera' terreni sacri per alcuni nativi hawaiani. I detrattori del telescopio gigante bloccano le vie di accesso alla cima, impedendo cosi' il trasferimento dei veicoli e di tutte le attrezzature necessarie alla costruzione dell'impianto. A piu' di 4200 metri sopra il livello del mare, Mauna Kea appare piu' alta delle nuvole e quando la temperatura scende puo' anche nevicare. Per gli astronomi il telescopio da realizzare in cima alla montagna offrirebbe un punto di osservazione ineguagliabile nello spazio profondo. Il futuro osservatorio, chiamato Thirty Meter Telescope (TMT), dall'altezza equivalente ad un palazzo di 18 piani, sarebbe il piu' grande al mondo. In realta' Mauna Kea e' un punto di osservazione spaziale sin dagli anni '60 per la sua altitudine, la sua posizione isolata, l'inquinamento quasi inesistente e la vicinanza all'Equatore che consente di vedere i due emisferi. Nel 2014 sulla cima della montagna e' gia' cominciata la costruzione di una dozzina di telescopi, ma proteste dei residenti, sostenuti dall'attore Jason Momoa, in parte hawaiano, e l'arresto di 31 manifestanti hanno spinto il governatore David Ige a bloccare il cantiere l'anno dopo. (AGI) Vqv/Rbr (Segue) 181900 LUG 19 NNNN   

Nessun commento:

Posta un commento