Translate

giovedì 9 febbraio 2017

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti Circ. 21-6-2010 n. 53870 Nuovi tagliandi di aggiornamento della carta di circolazione. Emanata dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici, Direzione generale per la motorizzazione.



Ministero delle infrastrutture e dei trasporti
Circ. 21-6-2010 n. 53870
Nuovi tagliandi di aggiornamento della carta di circolazione.
Emanata dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici, Direzione generale per la motorizzazione.

Circ. 21 giugno 2010, n. 53870 (1).
Nuovi tagliandi di aggiornamento della carta di circolazione.

(1) Emanata dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici, Direzione generale per la motorizzazione.


Si comunica che dal primo luglio p.v. si potranno emettere i seguenti nuovi tagliandi di aggiornamento della carta di circolazione, identificati rispettivamente con i codici causale 46, 47, 48 e 49:
46 - Integrazione righe descrittive di immatricolazione;
47 - Integrazione pneumatici;
48 - Sostituzione bombole per i veicoli dotati di imp. a metano;
49 - Sostituzione bombole per i veicoli dotati di imp. GPL.
Per il tagliando con causale 46, per i tipi veicoli A, M, R, S, T e V, nella nuova mappa STD2 potranno essere inserite fino a 10 righe descrittive di 36 caratteri. L’applicazione controllerà che queste righe, sommate a quelle già registrate per il veicolo, non superino le 18 complessive di 36 caratteri. Le nuove righe saranno accodate a quelle eventualmente preesistenti.
Per il tagliando con causale 47, per i tipi veicoli A, M, R, S, T e V, nella nuova mappa STD2 potranno essere inserite fino a 2 righe descrittive di 36 caratteri.
Per il tagliando con causale 48 nella mappa STD1 si dovrà inserire il numero delle bombole e le rispettive capacità.
Per il tagliando con causale 49 nella mappa STD1 si dovrà inserire la marca del serbatoio, la capacità serbatoio, la matricola serbatoio.
In particolare il campo che contiene la matricola verrà esteso da 6 a 9 caratteri nelle mappe STD1, INAT, GCAV, SC11, PRAV, PRCA (gestione prenotazione certificato di approvazione) e nei record del file utilizzato per l’acquisizione batch dei certificati di approvazione.
Nelle mappe SC12, PRAV e PRMA, che gestiscono i dati tecnici del veicolo, si potranno inserire nella sezione “integrazione pneumatici” due righe descrittive di 36 caratteri con le informazioni aggiuntive sui pneumatici.
Infine le informazioni relative ai nuovi tagliandi potranno essere visualizzate con le mappe EVEN, GPRA e INFO.
Si chiede di comunicare agli allestitori le modifiche che saranno apportate alla mappa PRCA e al tracciato record relativo al file elaborato dalla procedura “INPUT CERTIFICATI DI APPROVAZIONE”.
La documentazione aggiornata sarà disponibile sul sito www.mit.gov.it nell’area: Servizi ed informazioni -> Settore Trasporti -> Servizi per operatori istituzionali e professionali del settore motorizzazione -> Allestitori.
Gli uffici in indirizzo potranno consultare i manuali aggiornati all’indirizzo “http://manuali.dtt:2210/helpsim/docu/indexman.html”.

 
Il Direttore
Dott. Ing. Alessandro Calchetti