Translate

lunedì 23 settembre 2013

Tumori: mesotelioma pleurico,a Siena sperimentata nuova cura


Tumori: mesotelioma pleurico,a Siena sperimentata nuova cura
Nuova molecola 'rafforza' sistema immunitario contro malattia
(ANSA) - FIRENZE, 23 SET - Una nuova possibile cura contro il
mesotelioma pleurico, in grado di potenziare le attivita' del
sistema immunitario rendendolo capace di reagire contro le
cellule tumorali. E' stata sperimentata per la prima volta al
mondo dall'immunoterapia oncologica dell'Aou di Siena. I
risultati, pubblicati su 'Lancet Oncology', sono stati gia'
presentati in 23 centri di eccellenza nella cura del cancro tra
Usa e Canada.
Lo studio e' partito nel 2009 ed e' stato condotto su 29
pazienti provenienti da tutta Italia e affetti da mesotelioma
pleurico in fase avanzata di malattia e in progressione dopo una
prima terapia, con prognosi sfavorevole. "Abbiamo utilizzato una
nuova molecola, il tremelimumab – spiega Michele Maio, dirigente
dell'immunoterapia oncologica dell'Aou di Siena - in grado di
potenziare l'attivita' del sistema immunitario portandolo a
reagire con maggiore efficacia contro le cellule tumorali
attraverso il blocco di segnali negativi mediati di una
molecola, denominata Ctla-4, espressa sui linfociti del
paziente". La sopravvivenza dei pazienti trattati a due anni e'
di circa il 40%, la stabilita' della malattia arriva a oltre il
30%, risultato estremamente positivo se si considera che,
mediamente, questi pazienti hanno una sopravvivenza di 6-8 mesi.
"Grazie agli ottimi risultati conseguiti – continua Maio – e' gia'
in corso lo studio registrato negli Stati Uniti e in Canada, cio'
vuol dire che grazie ai nostri risultati e' partita ufficialmente
la possibilita' di cura negli Usa, che nei prossimi giorni si
estendera' all'Australia ed all'Europa, con Siena capofila". Lo
studio e' stato finanziato anche dall'Airc, dall'Istituto Toscano
Tumori della Regione Toscana e dalla Fondazione Buzzi di Casale
Monferrato: "Voglio esprimere tutta la mia soddisfazione e
rivolgere le mie congratulazioni e i miei ringraziamenti piu'
sentiti all'e'quipe del dottor Maio - ha commentato l'assessore
al diritto alla salute Luigi Marroni -. Quella toscana e' una
sanita' di alto livello. Questo intervento aggiunge lustro e fa
crescere ancora la sanita' toscana".(ANSA).

YDA-PUC
23-SET-13 11:33 NNNN

Nessun commento:

Posta un commento